June 25, 2014-The Innovation show in Siena: Domenico Prattichizzo at RNext.

Find here the speech of Professor Prattichizzo @RNext Siena (video):

rnext (1)

La Repubblica.it-Tecnologia tattile e indossabile di Giampaolo Colletti. (article):  Così la robotica dà una mano.

Robolandia on the online newspaper of La Stampa and Il Corriere di Siena- June 6, 2014

Il corriere

 

Read the article in italian here: La Stampa – Quando la robotica diventa educativa

June 4, 2014- Online artilces on our initiative Robolandia, last week in Montisi.

Antenna Radio Esse: La robotica per l’apprendimento delle nuove tecnologie-Antenna radio esse.

SienaFree.it: La robotica per l’apprendimento delle nuove tecnologie-SienaFree.it

June 4, 2014- An article of the UNISI Press Office on our initiative ROBOLANDIA

10421536_1479581252276693_1004769843376396444_nRead the article here: Ufficio Stampa UNISI-La robotica per l’apprendimento delle nuove tecnologie.

Dissemination of the European Project Wearhap at national level: an article from Calabria Region.

image

How to spread our research at national level: an interview to Agostino Talarico, a member of SirsLab research group of the Professor Domenico Prattichizzo in Siena, made by a newspaper of his region.

Check out the italian article at the following link: Le emozioni a portata di mano- Il Corriere della Calabria- May 8, 2014

MICRON: the journal of ecology, science and knowledge. Ed. N. 28- March 2014- Che robot mi metto oggi

Read here the article of the italian journalist Viola Bachini: “Che robot mi metto oggi”. The article show the research on wearable devices developed within the European Project Wearhap, coordinated by the Professor Prattichizzo, and some application of this project on the real life.

micron28-100

RADIO 24, Smart City-April 28, 2014-Robotica indossabile: il progetto WearHap

Listen here the interview conducted by the journalist Federico Pedrocchi to Professor Domenico Prattichizzo:

imagesNel vasto campo della robotica c’è un ramo di ricerca che si definisce Robotica Indossabile, a sua volta piuttosto vasto. Al suo interno si sta sviluppando una direzione di ricerca – di cui ci occuperemo nella puntata di Smart city di stasera – che mira a sviluppare dispositivi molto leggeri, come guanti, per esempio, in grado di stabilire con chi li indossa una forma di comunicazione tattile.

Si possono immaginare molte applicazioni per questo tipo di tecnologie. In particoalre, l’Università di Siena è capofila di un progetto europeo – WearHap – che ha come obbiettivo progettare una comunicazione tattile per soggetti affetti da gravi deficit percettivi, come per esempio Ipo-vedenti e non vedenti, con l’obbiettivo di aiutare queste persone a muoversi in vari ambienti, compreso – anzi specialmente – in quello urbano.